Giorno 328 di 365

📘 Il Diario di Gretuzza

Giorno 328 di 365
È completamente buio Diario 📘 siamo senza corrente per futile motivo di allaccio e riallaccio elettricità.
Non potevamo però mancare alla prima neve!
Beh svegliarsi, tirare su le tapparelle e vedere “la dama bianca” posarsi delicata e fitta su ogni cosa non ha prezzo! Leonardo e Camilla si sono attaccati al vetro delle finestre. I loro musetti piantati a guardare la neve erano lo spettacolo migliore! Quanto è naturale la neve che cade? Quante volte il mondo l’ha vista scendere? Ma ogni volta incanta tutti! Il naso rivolto in su. La bocca aperta e la lingua di fuori. Le mani che si sollevano al cielo come a prendere quei fiocchi così perfetti e così freddo che non sembrano reali! Poter toccare un po’ di magia! Sentirsi nelle favole nel bianco candido che quasi verrebbe voglia di sciogliere i capelli ed abbandonarsi all’indietro per fare “l’angelo a terra!

Poi le palle di neve le discese col bob. Le mani fredde, le labbra che si rompono e le dita dei piedi che si congelano ma trovano salvezza nella cioccolata calda con la panna mangiata al bar o a casa, al riparo!
Dove diventano tutti dei piccoli “Rudolf” con guance e naso, colorati di quel tenero rossore da freddo!
L’inverno è arrivato e vedere i miei bambini giocare sulla neve con tutta la naturalezza che esiste mi ha emozionata più della neve stessa!
Credevo fosse incantevole vedere scendere la neve a terra ma vedere la neve cadere sui miei bambini felici, vederli giocare e poter giocare assieme è indescrivibile, un po’ come ogni cosa con loro! ❤️

Mail chimp [mc4wp_form id=”1534″]

Tagged

2 thoughts on “Giorno 328 di 365

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*