Giorno 37 di 366

📘 Il Diario di Gretuzza

Giorno 37 di 366
Credevo sarebbe stato tutto sempre bellissimo!
Sai Diario 📘spesso quando le persone tirano le somme e riflettono sulla loro vita creano attorno a loro una reazione a catena. Un po’ come uno sbadiglio, parte da uno e via di hola!!!!
Ecco io sta sera necessito di dirti cosa penso.
A settembre saranno 30. Bella cifra eh?!? Importante rotonda intesta, qualcuno potrebbe dire la metà di una vita intera, (anche se poi ad oggi il tenore di vita di é alzato di parecchio ma vabbè)!
Avevo una marea di sogni titubanti ero una di quelle che da bambina diceva; “io farò l’astronauta” e pochi istanti dopo vedevo mamma scrivere e dovevo “io sarò come lei” fa la segretaria tuttora nelle scuole!
Avevo un sacco di passioni.
Odiavo la scuola. In terza superiore al “Turistico” mi bocciarono e andai a lavorare, feci la benzinaia/lava macchine per quasi un anno! I soldini erano tanti per una ragazzina!
Le pressioni a casa però erano tante. Volevano che finissi gli studi ma ormai avevo visto i”soldi” cosa me ne facevo della scuola! Potevo permettermi di uscire, le sigarette e quello che di cui di ha bisogno da ragazzini!
Potevo però fare di più e quei soldini non mi avrebbero permesso di vivere sola! La scuola era da finire!
Beh la palestra era la mia vita ma alle 18.00 iniziava e alle 18.00 i ragazzini della mia età uscivano!
La palestra andò a scemare. Oggi no! Domani nemmeno facciamo settimana prossima e così via!
Amavo fare ju-jitsu come amavo fare Zumba aerobica, correre fino a perdere il fiato, spingermi oltre fino a che le gambe restavano ferme ma io continuavo a correre. Mi bastava una doccia e stavo bene!
Sono rimasta incinta volutamente di Leonardo giovanissima e non vi dico in casa il polverone. Tutti avevano da dire la loro ma nessuno aveva orecchie per ascoltare la mia!
Mi sono sposata qualche anno dopo! Per poi attendere Camilla tra pianti e disperazione!
Sono rimasta incinta di nuovo!
Mamma die volte! Non esisteva lavoro da astronauta o da segretaria o palestra che tenesse. Ero la loro mamma!
Posso dire di aver fatto errori nella mia vita? Cazzo no!
Ho due bambini meravigliosi di la che dormono.
Potevo fare scelte diverse?!? Si cazzo si eccome se potevo! Ma non sarei qui oggi quindi chissene frega!
Non ricordo qual è canzone sia ma fa così;
Ogni livido é destinato a sparire per quanto possa aver fatto male” sono certa di questo!
Mentre aspetto che finisca di uscire questo livido e per poi attendere che si riassorba, farò in modo di essere una persona migliore!!!!

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*