Settimana 10 di 52

📘 Il Diario di Gretuzza

Ciao Diario! Come sempre tu sei la mia valvola di sfogo!
Ho passato un periodo nero e tu eri con me!
Ne sono uscita? Non proprio! Sto reagendo! Ne sto venendo fuori! Sto meglio! Non come vorrei! Ci sono ancora delle notti in cui mi sveglio di soprassalto di penso a tutte le cose brutte che ho sentito dire da persone cattive. Poi torno in me respiro e mi ricordo di aver perdonato e di voler andare oltre! Ma quante lacrime 😔 quanta delusione!
Le ultime due settimana non sono riuscita a scriverti arrivavo a casa ed avevo solo voglia di sdraiarmi accanto a Simone, senza aggiungere altro! Sono state emozionanti. Hanno accettato la nostra proposta per la casa nuova. Ed ora l’attesa è snervante. Stiamo aspettando la relazione di un geometra per poter fissare l’appuntamento col notaio ed avere le chiavi finalmente!!!
Dall’ultima colta che ti ho scritto ho iniziato a fare gli scatoloni in casa. Il 26 saremo fuori da questa casetta che ci ha fatto da casa per 8 anni e iniziò a non volerci manco più stare!
Le scatole 📦 sono in cucina e sembra che nonostante io le faccia ce ne siano sempre di più da fare!
Simone sta lavorando tantissimo e io sono qui tra scatole bimbi lavoro e pensieri! Sorrido mi distraggo ma alla sera soprattutto la domenica vengo come travolta da un loop e tra ricordi mi sento sola quasi inglobata dalle sabbie mobili di tutto. Provo a uscirne dormendo ma più provo a chiedere gli occhi e più mi batte forte il cuore e mi sento soffocare!
La cosa che preferisco la mattina quando siamo tutti assieme e mi carico di quei momenti nel lettone, frettolosamente accoccolati, poi durante la giornata è un escalation di cose!
Quanto è facile dire ad una mamma che sta a casa coi propri figli “ beh ma tu almeno te li godi e te ne stai con loro!” O peggio “non fai niente ed hai tutto il tempo” è ancora “ma tu puoi fare quello che vuoi” ?? Facilissimo Diario te lo dico io. Perché forse non sanno quante volte durante la giornata li devi sgridare “forte” per insegnargli la buona educazione, per evitare che si facciano male! Lo stesso numero di volte in cui ti senti in colpa perché avresti solo voluti baciarli ed abbracciarli ed invece devi tenere il muso duro per essere credibile! Il numero di volte in cui devi portarli al tuo ritmo perché le commissioni non si svolgono da sole e li fai correre come trottole all’inseguimento di un qualcosa che per loro è solo noia! E Diario fa male far pesare tutto questo ad una mamma!!!! Si sottovaluta davvero tanto tutto! Con questo non do contro a nessuno anzi sto solo analizzando il mio punto di vista, come la vedo io e questo mi fa arrabbiare!
Ma va bene così, sono una persona positiva ma così fragile che a volte mi prenderei a schiaffi da sola! Sono così brava a sostenere gli altri che io resto lì in balia di quell’attesa di quel momento in cui apro te, e cerco nella prima pagina, in fondo, sotto al mio disegno dell’albero della vita, con le nostre foto, e leggo ad alta voce ma piano quasi sussurrandomi all’orecchio quelle paroline magiche, che mi ricaricano e da lì riparto!
Quella frase è “Andrà tutto bene”!!!
In questo momento poi è diventata quasi una frase stupida! Perché sai Diario in tutto questo è partito un virus, dalla Cina che a quanto pare si sa da tanto ma qualcuno ha omesso e nascosto! Quindi panico generale è scarso buon senso non aiuta il genere umano! Io esco quando gli altri entrano a casa! Al parco ci vado ma i miei figli giocano lontano dagli altri e quando c’è troppa gente me ne vado! Però capisci mentre ti scrivo cosa succede? Che la gente si affolla lo stesso al supermercato, che i bambini li portano cmq in massa ai giardini e allora di che cosa stiamo parlando?!? Cosa sono io? Scema? O hanno perso i neuroni loro???
Per giunta oggi è la festa della donna ed io non ho niente da festeggiare, se non da ricordare il sacrificio di tutte quelle donne che mi hanno preceduta, perche tutta questa parità ancora non la vedo e chissà quanti altri sacrifici ancora le donne dovranno fare e se mai raggiungeranno questa vera e fantomatica parità! E pensandoci bene,non so se la voglio questa parità perché forse io valgo molto di più ma mi colpevolizzo troppo!
Ciao Diario la settimana prossima andrà meglio!

[mc4wp_form id=”1534″]
Tagged

1 thought on “Settimana 10 di 52

  1. Amica…come sempre riesci a far scuotere dentro qualcosa, perché la chiarezza e la schiettezza con cui riesci a descrivere le tue emozioni, credo che sia un dono. Un bacio Raffaella, 😉 ella_insta😘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*