IL DIARIO DI GRETUZZA, GIORNO 199

📘 Il Diario di Gretuzza

Ho sempre odiato i miei piedi, non amo i piedi in generale, a parte quelli dei bambini ma coi miei ho un rapporto difficile!

Ti ricordi Diario 📘quando ti raccontavo che al mare nascondevo le dita sotto la sabbia o sotto le pietre?

Non è cambiato molto da allora!

Porto il 38 e 1/2 e non chiedermi perché ma mi sembra un numero esagerato tanto che da ragazzina mi ostinavo a prendere i 38 per poter avere una taglia che a me sembrasse “normale”!

Le scarpe sembravano tutte bellissime ma superato il 38 mi parevano delle barche oscene!

È una specie di “complesso/paranoia” mentale la mia ma è così da sempre!

Il fatto è che, a suon di scarpe dal numero sbagliato il mio illice, che sarebbe l’indice dei piedi, si è incurvato!

Lui è il più lungo di tutti non l’alluce!

Durante il lock down Leonardo mi ha chiesto se le dita dei piedi avessero un nome; lui e Cami amano i loro piedini se li farebbero massaggiare sempre, forse anche perché io da quando sono nati lì coccolo e li ho sempre sbaciucchiati!

Vabbè per rispondere alla domanda di Leo vado su internet e trovo un sacco di informazioni sui piedi! Dai piedi si possono capire tantissime cose e per di più, ma questo lo sapevo già, ogni singolo punto della pianta del piede corrisponde ad una parte del corpo!

Tu lo sapevi?

Quello che però non sapevo erano i tipi di piede e per il mio v’era questa descrizione:

“piede a fiamma”, è caratterizzato dall’avere il secondo dito più lungo dell’alluce.

Le persone con questo piede tendono ad essere entusiaste e grandi motivatrici.

Il piede greco è comune fra artisti ed atleti (persone creative e sportive), oratori ed inventori”

NON SONO MAI STATA COSÌ FIERA DEI MIEI PIEDI!

Oggi ho comprato loro un vestito nuovo e domani…oserò!

Non ho mai portato delle scarpe aperte se non infradito e cercherò un paio di “ciabatte da città” come le chiamo io per i miei piedoni!

Ahahha sta cosa mi fa ridere perché mi vergognerò da matti ma li ho puliti tagliate le unghie è messo lo smalto, supererò questo mio blocco?

Te lo dirò domani nel mentre, sono emozionata! Emozionata per i miei piedi perché alla soglia dei 30 anni avranno la possibilità di guardare il mondo senza scarpe chiuse!

FORSE…sempre che domani non cambi idea!

Notte Diario, questa sera avevo proprio voglia di “leggerezza” ❤️

Tagged
Simo di Famiglia Nomade
Amante dello "slow Travel" viaggio con la mia famiglia con l'unico obiettivo di rendere unica questa vita! Amo Gretuzza, i miei figli, viaggiare, la fotografia e la Pizza!
https://famiglia-nomade.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*